STATI GENERALI DEI CONSORZI: COSTA “INCREMENTARE DIFFERENZIATA”

136 Views

Si è svolta ieri – presso l’Auditorium del Ministero dell’Ambiente – la seconda sessione degli Stati Generali dei Consorzi che riuniscono  i Consorzi per la carta (COMIECO), per la plastica (COREPLA), per l’alluminio (CIAL), per l’acciaio (RICREA), per il legno (RILEGNO), per il vetro (COREVE), per il polietilene (POLIECO), per gli oli minerali usati (CONOU), per gli oli grassi vegetali ed animali esausti (CONOE), per i RAEE, per pile e accumulatori (NPA), pneumatici fuoriuso (ECOPNEUS) e abiti usati (CONAU), Nel corso del suo intervento il ministro Costa ha affermato: “È bene lavorare per incrementare la raccolta differenziata, ma anche la quantità di rifiuti riciclati, così da incentivare il percorso virtuoso di passaggio ad un modello di economia circolare. Credo sia arrivato il momento – ha proseguito il Ministro –  lavorando insieme, di rendere più omogeneo secondo alcune linee di indirizzo il percorso da fare; di migliorare e semplificare il controllo, introducendo un sistema che preveda premialità e penali; di rendere omogenea, nell’ottica della semplificazione, la governance del sistema consorzi, che invece soffre attualmente la propria disomogeneità. Il sistema dei Consorzi –ha concluso Costa – deve entrare nel concetto di ‘giusto guadagno’, abbandonando la logica della massimizzazione del profitto

No comments