RECUPERO PLASTICHE IN MARE: ACCORDO TRA REGIONE LAZIO, ARPA LAZIO E COREPLA

250 Views

Quasi un camion al minuto: questa è la quantità di plastica che finisce negli oceani e almeno il 70% affonda prima che possa in qualche modo essere recuperata. E ovviamente anche il nostro Mar Mediterraneo è invaso dalla plastica. Positiva quindi la decisione della Regione Lazio che in questi giorni ha firmato il protocollo con Arpa Lazio e Corepla per il recupero e riciclo delle plastiche in mare: “Grazie al protocollo – ha spiegato Roberto Scacchi,presidente di Legambiente Lazio – partiremo intanto, nei prossimi giorni, con il posizionare punti di smaltimento in tutti i porti del litorale regionale, coinvolgendo quante più amministrazioni locali possibili”. I marine litter costano all’Europa 478 milioni di euro all’anno solo per i settori di turismo e pesca, mentre per pulire tutte le spiagge europee il costo stimato è di 412 milioni di euro. E in Italia, purtroppo, manca ancora una normativa adeguata per contrastare il problema: ad oggi, infatti, fatta eccezione per alcuni progetti pilota, i pescatori sono purtroppo costretti a ributtare in mare i rifiuti pescati. Per questo motivo l’on Rossella Muroni, ha presentato un Proposta di Legge, che prevede di conferire ai pescherecci la possibilità di raccogliere i rifiuti marini e facilitarne così lo smaltimento.

No comments