PAOLO GENTILONI: DALLA COMMISSIONE EUROPEA 1000 MILIARDI PER L’AMBIENTE

63 Views

Il green deal è forse la maggiore priorità della nuova commissione europea. L’obiettivo è mettere in campo oltre mille miliardi di investimenti ambientali“. Questo è quanto ha dichiarato il commissario europeo delegato all’Economia Paolo Gentiloni nel suo video messaggio alla presentazione del rapporto annuale dell’Asvis che si è svolto nei giorni scorsi all’Auditorium Parco della Musica di Roma. La Commissione punterà ad “integrare gli obiettivi sviluppo sostenibile nella procedura del semestre europeo, attraverso cui si verificano gli impegni delle politiche di bilancio dei Paesi membri“. La crescita “oltre che quantitativa deve essere anche sostenibile“, ha insistito Gentiloni.
Uno degli obiettivi della Commissione europea sarà quello di “rivedere il sistema di tassazione, innanzitutto sull’energia“, perché la tassazione “è uno dei modi con cui l’Ue può influenzare i comportamenti dei produttori e dei consumatori” ha concluso Gentiloni “Il sistema fiscale sarà ad esempio meno favorevole all’uso dei carburanti inquinanti e dei combustibili fossili“. Anche il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri presente all’incontro dell’Asvis, ha garantito l’impegno del Governo a lavorare in piena sintonia con la Commissione europea e, nel corso del suo intervento ha ammesso: “Non siamo su un sentiero di sviluppo sostenibile: abbiamo bisogno di un cambio di passo in Italia e in Europa – ma ha aggiunto – Il governo intende impegnarsi su questo. Impegnarsi perché alle parole seguano i fatti. Servono più investimenti pubblici-privati per la sostenibilità ambientale“. Secondo il Ministro dell’Economia “bisogna compiere delle scelte molto significative sia per fissare i target sia per trovare gli strumenti giusti per raggiungere questi target“. Quindi, ha concluso, “occorre aprire la strada alla sostenibilità nonostante le difficoltà e le sfide che avremo nei prossimi giorni“.