OGGI E’ L’OVERSHOOT DAY PER L’UE

77 Views

Oggi è per l’Europa l’Overshoot Day e cioè il giorno in cui si può considerare esaurita la biocapacità del pianeta, in pratica la capacità che gli ecosistemi hanno di rinnovarsi nell’arco di un anno e continuare quindi a fornirci cibo, fibre, legname, etc. L’Overshoot Day della Terra è previsto invece nel mese di agosto, ogni anno sempre prima. Il campanello d’allarme arriva dall’ultimo rapporto del WWF e del Global Footprint Network: “L’Overshoot Day dell’Ue costituisce un duro promemoria sul fatto che il consumo dell’Ue sta contribuendo al crollo ecologico e climatico del pianeta“, ha dichiarato Ester Asin, direttrice dell’Ufficio per le politiche europee del Wwf.  Il Rapporto ricorda che nonostante la popolazione europea rappresenti solo il 7% di quella globale, l’Unione europea usa il 20% della biocapacità del pianeta. Attualmente tagliamo gli alberi prima che diventino adulti, peschiamo più pesce di quanto gli ecosistemi oceanici siano in grado di rigenerarli, emettiamo più carbonio nell’atmosfera di quanto le foreste e gli oceani siano in grado di assorbire. A questi ritmi, sarebbero necessarie 2,8 Terre per sostenere la domanda di risorse naturali richieste dal livello del consumo medio del cittadino europeo, Per questo motivo il Wwf ha rivolto un Appello a tutti i leader europei e ai rappresentati delle forze politiche dei 28 Paesi Membri dell’Unione europea per stilare un Patto europeo per la Sostenibilità che preveda azioni sui cambiamenti climatici, sulla tutela della natura e sullo sviluppo sostenibile: “Chiediamo ai leader europei di riconoscere questa emergenza dimostrando la volontà politica di costruire un futuro sostenibile per l’Europa, mettendo gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite al centro dell’azione dell’UE e stringendo un Patto europeo per la sostenibilità, da adottare dopo le prossime elezioni, che comprenda azioni concrete e coordinate sul clima e la natura proteggendo ciò che è vitale per tutti noi”. 

EU OVERSHOOT DAY

No comments