L’attivista svedese Greta Thunberg posticipa il summit a Torino

190 Views

L’emergenza Coronavirus cancella anche l’incontro internazionale di Fridays For Future che si sarebbe dovuto tenere a Torino la prossima estate. Ad annunciarlo sui social i giovani attivisti torinesi che parlano di una “decisione difficile” presa “dopo diverse settimane di consultazione con ragazzi di tutta Italia e tutta Europa.

Purtroppo – dicono – era impossibile fare altrimenti”.

L’evento avrebbe visto il ritorno sotto la Mole, dopo una prima presenza lo scorso dicembre, dell’attivista svedese che ha dato origine al movimento per la lotta climatica, Greta Thunberg.

“In questa situazione di incertezza, abbiamo preferito scegliere la strada più prudente ed evitare di far muovere attivisti da tutta Europa in un periodo, che, secondo i dati di oggi, potrebbe essere ancora pericoloso – dicono gli attivisti torinesi di Fridays For Future – L’obiettivo comune è quello di riuscire ad organizzare il meeting nell’estate 2021, lavorando per renderlo un evento ancora più cruciale per la nostra città, il nostro Paese e, ovviamente, il nostro movimento”. (Fonte: Ansa)