IN ITALIA MANCANO 8 TERMOVALORIZZATORI

58 Views

Secondo quanto emerge da una ricognizione contenuta in un provvedimento che completa l’articolo 35 del Decreto Sblocca Italia. In particolare – secondo quanto riportato dall’Agenzia Ansa –  il provvedimento in questione (il Dpcm del 10 agosto 2016) – per “l’individuazione della capacità complessiva di trattamento degli impianti di incenerimento di rifiuti urbani e assimilabili in esercizio o autorizzati a livello nazionale, nonché individuazione del fabbisogno residuo da coprire mediante la realizzazione di impianti di incenerimento con recupero di rifiuti urbani e assimilati” – offre un quadro di quello che servirebbe al Paese in termini di termovalorizzatori per la gestione dei rifiuti. Il numero degli impianti da realizzare nel Paese sarebbero 3 al centro, 2 al sud, 1 in Sardegna, 2 in Sicilia; il nord non ne ha bisogno. Nel frattempo, dopo la lite tra Lega e Movimento 5 Stelle proprio in tema di termovalorizzatori e inceneritori, ieri a Caserta è stato firmato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte – insieme ai ministri dell’Ambiente, Sergio Costa, del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio,dell’Interno, Matteo Salvini, della Giustizia, Alfonso Bonafede, della Difesa, Elisabetta Trenta, del Sud, Barbara Lezzi e dal sottosegretario al ministero della Salute, Armando Bartolazzi – un “Protocollo d’intesa per un’azione urgente nella Terra dei fuochi in Campania” che prevede un’attività di controllo anche tramite l’utilizzo di droni e dei presidi militari a difesa dei siti sensibili. Le cinque prefetture campane avranno un ruolo importante nel controllo diretto del territorio, con quella di Napoli che avrà il compito di coordinare le varie attività. Durante la conferenza stampa che si è svolta al termine della trasferta del Governo in Campania, il Premier Conte ha dichiarato, anche per smorzare la polemica tra Di Maio e Salvini: “Abbiamo un obiettivo ben preciso, tutelare la salute delle popolazioni della Terra dei Fuochi…ci piacerebbe chiamare Terra dei Cuori”. Da sottolineare che Salvini ha abbandonato in anticipo la riunione.

No comments