IL MINISTERO DELL’AMBIENTE PUNTA SUI BUS ELETTRICI

146 Views

Il 16 maggio scorso, la Commissione Ue ha deferito l’Italia alla Corte di giustizia europea per aver violato le norme europee antismog . La procedura di infrazione era cominciata nel 2014 e c’è anche una seconda procedura di infrazione in corso sulla qualità dell’aria, avviata nel 2015, per il superamento dei valori limite di biossido di azoto. Per questo motivo il nuovo Ministro Sergio Costa ha deciso di puntare sui bus elettrici nel tentativo di ridurre le polveri sottili.

No comments