CLIMA: DURO MONITO DEL PRESIDENTE MATTARELLA

51 Views

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in Veneto per  commemorare le vittime della tempesta dello scorso novembre, ha lanciato un vero e proprio grido d’allarme sul’emergenza dei cambiamenti climatici: “Siamo sull’orlo di una crisi globale. Il rapporto con la natura è fatta di equilibri dell’ecosistema. Gli sforzi compiuti fino ad ora sono stati significativi ma ancora insufficienti: occorrono misure concordate a livello mondiale“. Secondo Mattarella: “Vanno respinte decisamente tentazioni dirette a riproporre soluzioni già ampiamente sperimentate in passato con esito negativo, talvolta premessa per futuri disastri. Opere di contenimento e regimentazione, se non suffragate dall’apprendimento delle precedenti esperienze, non ottengono risultati positivi e violano equilibri secolari che vanno difesi“.  L’intervento di Sergio Mattarella è stato accolto con grande favore dal Presidente del WWF Italia, Donatella Bianchi: “Le parole del Presidente della Repubblica sono un ulteriore e autorevole segnale di come, ormai, affrontare la crisi climatica sia una priorità nazionale“. Anche da Greenpeace grande apprezzamento per l’appello lanciato dal Presidente: “Il Presidente Mattarella – ha dichiarato Giuseppe Onufrio, Direttore Esecutivo dell’associazione ambientalista – ci ricorda, ancora una volta, l’emergenza climatica in atto e quanto sia necessario che il rispetto dei limiti naturali sia non solo parte integrante della vita di ognuno di noi ma anche delle decisioni che prendono i nostri amministratori e coloro che sono responsabili dellescelte politiche. Le conseguenze di queste decisioni, dalla più piccola alla più grande, peseranno sulle spalle dei nostri figli e nipoti più ancora che sulle nostre“.

No comments