CIAO NADIA

138 Views

Abbiamo volutamente atteso qualche giorno prima di pubblicare il nostro saluto a Nadia Toffa. Abbiamo aspettato che diminuisse il clamore intorno alla morte di questa giovane giornalista, perché ci piacerebbe che il ricordo delle sue battaglie in favore dell’ambiente e contro le ecomafie, continuasse nel tempo. Ricordiamo, nel 2013, le sue inchieste sulla Terra dei Fuochi, sul cibo contaminato che finiva sulla tavola di cittadini assolutamente inconsapevoli. Tra le tante interviste raccolte per denunciare quello che stava accadendo, Nadia Toffa parlò anche con Carmine Schiavone, il boss dei casalesi, che raccontò dell’enorme inquinamento dei terreni coltivabili, dovuto allo svasamento illegale dei rifiuti. Schiavone, nel corso di quell’intervista dichiarò che anche i rifiuti nucleari finivano, all’insaputa dei cittadini, nelle terre che sarebbero state poi coltivate. Ciao Nadia e grazie per il tuo coraggio