Cambiamenti climatici, a luglio temperature superiori ai 21 °C nel mar glaciale artico e 38 °C nella Russia artica

72 Views

Caldo record nell’arcipelago norvegese delle Svalbard, nel Mar Glaciale Artico, dove si sono registrate, per la seconda volta negli ultimi 40 anni, temperature superiori ai 20 gradi. Secondo i dati dell’Istituto meteorologico norvegese nel pomeriggio di sabato si sono toccati infatti i 21,2 gradi: l’unico precedente conosciuto è quello del 16 luglio 1979, quando il termometro si fermò a 21,3 gradi.

Lo studio norvegere “Clima a Svalbard 2100” prevede che la temperatura media delle isole nel periodo 2070-2100 possa essere di 7-10 gradi più alto del periodo 1970-2000 a causa delle emissioni umane. Gli effetti sono già visibili: dal 1971 al 2017, segnala il report, “è stato osservato un incremento da 3 a 5 gradi centigradi, con gli aumenti maggiori in inverno”.

L’Artico, secondo gli esperti, si sta riscaldando due volte più velocemente del resto del pianeta. Questa estate la regione è stata segnata da episodi di afa nella Russia artica, dove, in zone oltre il Circolo polare artico, si sono registrati a inizio luglio anche picchi di 38 gradi. (Fonte: tgcom24)